P1010335

Frullato di pesche

Oggi iniziamo la giornata con un semplicissimo e salutare smoothie alla pesca, protagonista qualche giorno fa di un brunch fatto in casa che ha allietato una calda mattinata estiva !

Gli smoothies sono delle bevande davvero deliziose e molto personalizzabili: elemento fondamentale è la frutta fresca, a cui aggiungere un po’ ciò che si preferisce, latte, yogurt, scippo di acero, cereali, ghiaccio, verdure a foglia larga come gli spinaci. E per di più gli smoothies sono adatti a chi è intollerante al latte vaccino e a chi ha fatto una scelta alimentare vegana, perché si possono benissimo usare bevande di soia, di riso, d’avena, eccetera eccetera. Insomma, anche in questo caso via libera alla fantasia!

La medicina tradizionale, sia quella cinese sia quella antica occidentale, ha sempre riconosciuto molte proprietà alle pesche, che fossero depurative, digestive, vermifughe o addirittura utili per la circolazione o contro il mal di testa. Sono ricche di acqua e fibre, poco caloriche, prive di grassi. Posseggono inoltre proprietà antiossidanti, blandamente lassative grazie alla pectina, ma soprattutto diuretiche. I minerali più presenti sono potassio (190 mg), fosforo (20 mg), e poi, in quantità più ridotte, magnesio e calcio. La vitamina C è la più presente; in quantità ridotte sono presenti anche vitamine B1, B2, B3, B5, B6 e vitamina A.
Ecco il mio smoothie :

 

Condividi

About Chef

Antonia Karova

Nome: Antonia Karova. Nata in Bulgaria il 15/08/1978. Istruzione: Laurea in Storia dell'Arte e Disegno. Passione: La cucina sana gurme. Nella vita: madre di tre gemelle femmine e un maschio. Ambizione: Dare un’alternativa a tutti gli snack del supermercato, non un divieto ma la possibilità di godersi cose gustose in modo sano in una famiglia felice!

Post simili

  • Porzioni : 2
  • Preparazioni : 20 Min
P1030987
  • Porzioni : 4
  • Preparazioni : 60 Min
P1030911
  • Porzioni : 4
  • Preparazioni : 30 Min
p1030580